Michele Mariotti

A Trento, il 7 febbraio, il maestro pesarese dirigerà la Sinfonia n. 8 Schubert e la Sinfonia n. 4 di Brahms

La stagione dell’Orchestra Haydn di Bolzano e Trento il 7 febbraio (Trento, Auditorium, ore 20.30) ospita Michele Mariotti, che dirigerà la Sinfonia n. 8 D759 “Incompiuta” di Franz Schubert e la Sinfonia n. 4 op. 98 di Johannes Brahms. Il concerto è dedicato alla memoria di Sir Jeffrey Tate, celebre direttore d’orchestra inglese, conosciuto presso istituzioni musicali tra le più prestigiose in tutto il mondo, col quale l’orchestra regionale aveva un legame speciale e la cui presenza era attesa nell’attuale stagione. Tate è scomparso il due giugno 2017, due giorni dopo aver diretto la Nona Sinfonia di Mahler a Bolzano e a Trento, ultimo concerto di una carriera straordinaria. Michele Mariotti è Direttore Musicale del Teatro Comunale di Bologna dal 2014; pesarese, nel 2005 ha fatto il suo debutto nel teatro di Salerno dirigendo “Il barbiere di Siviglia”, nel 2007 ha inaugurato, con il “Simon Boccanegra” di Verdi, la stagione del Comunale di Bologna, teatro in cui è stato direttore principale dal 2008 fino alla nomina a Direttore Musicale. Ha diretto nei principali teatri d’opera italiani ed internazionali, come pure, in ambito sinfonico, in sale tra le più prestigiose. L’Associazione Nazionale Italiana Critici Musicali gli ha assegnato il Premio Abbiati come miglior direttore del 2016.Il 28 febbraio all’Auditorium salirà sul podio Arvo Volmer, direttore musicale principale della Haydn, con la Sinfonia da “La forza del destino” di Giuseppe Verdi, “Tod und Verklärung” op. 24 di Richard Strauss e il “Concerto per orchestra” Sz116 di Béla Bartok. Nato nel 1962 a Tallinn, Volmer ha studiato direzione d’orchestra con Olev Oja e Roman Matsov al Conservatorio Statale Estone della sua città natale, passando successivamente al Conservatorio “Rimskij-Korsakov” di Leningrado, dove si è diplomato con Ravil Martynov nel 1990; si è perfezionato con Helmuth Rilling negli Stati Uniti. Nel 1989 ha vinto il Concorso “Malko” di Copenaghen.
Al di fuori della stagione sinfonica, l’Orchestra Haydn e New Project Funk Orchestra propongono il Concerto di Carnevale (lunedì 12, Auditorium, ore 20.30), che sarà condotto da Marco Pierobon, in veste di direttore e di solista alla tromba. Tema della serata sarà “Na-no Na-no - Quando la Tv era...”, compilazione interamente dedicata alle sigle dei telefilm anni ’70 e ’80: dalle leggendarie sigle di Star Trek e “Spazio 1999” al trionfo di telefilm come “ChiPs”, “Starsky & Hutch” e molti altri che riemergono nella memoria di un tempo passato ma ancora vicino.