da guido gozzano a tess gallagher

Diciotto anni fa, ospitato da Villa S. Ignazio sulla collina delle Laste, veniva aperto il primo corso di poesia condotto da Renzo Francescotti, poeta di notorietà nazionale con oltre venti libri di versi pubblicati, quattro dei quali tradotti all’estero. Il corso era gratuito, ma con un numero limitato di venti iscritti. L’iniziativa si è fatta conoscere ed è cresciuta negli anni, è diventata famosa, ponendosi due obbiettivi fondamentali. Primo: in un tempo impoetico come è il nostro, in cui i poeti e la poesia sembrano chiusi all’angolo, allenarsi a leggere la poesia, a riconoscerla, a farla propria. Secondo: provare ad esprimersi in poesia, poiché in ognuno di noi esiste un nucleo di creatività, si tratta di individuarlo e affinarlo. In questi anni è così accaduto che diversi corsisti abbiano imparato a scrivere in versi, abbiano vinto premi in concorsi, abbiano pubblicato la loro prima raccolta di poesie, continuando poi.
Il 18° Corso di Poesia inizierà lunedì primo febbraio e procederà, a Villa S. Ignazio, dalle ore 20.30 alle 22, in 16 incontri, per quattro mesi, sino alla fine di maggio e sarà concluso con la pubblicazione di una “plaquette” (in 30 copie numerate a mano) con le poesie a tema unico composte dagli alunni del corso. Anche quest’anno sono 6 i poeti “invitati” (come usano dire i corsisti): due poeti italiani, ovvero Giuseppe Giusti, il più famoso poeta satirico della letteratura italiana e Guido Gozzano, il caposcuola dei Crepuscolari. Seguiranno Langston Hughes, poeta americano di colore e Ernesto Cardenal, poeta del Nicaragua che ha superato i 90 anni. Concluderanno due poeti viventi, Charles Simic, serbo-americano e la statunitense Tess Gallagher. Confermando che il Corso resta rigorosamente gratuito e i partecipanti sono limitati a una ventina, poiché solitamente le richieste sono superiori ai posti disponibili si consiglia di iscriversi tempestivamente. (e-mail:fernanda@beozzo.it). Se si abbisognasse di ulteriori informazioni rivolgersi al conduttore prof. Renzo Francescotti (tel. 0461.232542).